Cugià

Cugià - Spumante metodo classico

Cugià, in dialetto piemontese, significa “coricato”. L'idea di soprannominare così il nostro vino spumante è nata al cospetto di una catasta di bottiglie, coricate una a fianco all'altra, a riposare ordinatamente, per affinare silenziosamente la propria qualità.

Il nostro vino spumante viene prodotto con uve pinot nero, che vengono pressate direttamente senza diraspare, molto delicatamente, in maniera da separare il mosto fiore necessario. La fermentazione alcolica e il successivo affinamento della base spumante così ottenuta avviene in acciaio.

Nella primavera successiva alla vendemmia il vino viene imbottigliato per la presa di spuma. Le bottiglie vengono coricate in apposite cataste, per permettere la sedimentazione dei residui di lievito, responsabile della spumantizzazione. Ha così inizio il periodo di affinamento in bottiglia per un periodo di circa 60 mesi.

Ultimata questa fase, le bottiglie vengono capovolte a testa in giù per permettere la sedimentazione nel collo della bottiglia, e successivamente sboccate e ritappate con tappo a fungo.

La delicatezza e la cremosità di questo spumante metodo classico lo rendono ideale come aperitivo, oppure a tutto pasto, insostituibile nelle occasioni speciali e con gli amici.


Caratteristiche organolettiche

COLORE:

giallo paglierino non carico, brillante, esaltato da un perlage fine e persistente.

PROFUMO:

delicato, invitante, fresco, gran simbiosi tra i sentori primari del vitigno ed i sentori dovuti alla rifermentazione ed all'invecchiamento.

SAPORE:

gradevolmente secco, fine, lungo, impreziosito da un finale ampio e piacevole.

VENDEMMIA

manuale con raccolta in piccole ceste forate.

VINIFICAZIONE

pressatura diretta molto soffice, fermentazione ed affinamento in serbatoi di acciaio inox. Presa di spuma tramite metodo classico nella primavera successiva alla vendemmia.

AFFINAMENTO:

in bottiglia, sui propri lieviti per circa 60 mesi.